PALERMO3

CARCERI E CORONAVIRUS : PALERMO, AGENTI PENITENZIARI DEI NUCLEI TRADUZIONI E PIANTONAMENTO, A RISCHIO CONTAGIO. FS-CO.S.P. COORDINAMENTO SINDACALE PENITENZIARIO,IL CASO DI PALERMO POTREBBE FAR RIFLETTERE SUI 300 RESTANTI NUCLEI REGIONALI,PROVINCIALI O TERRITORIALI IN ITALIA: SERVONO GARANZIE CONCRETE.

CARCERI E CORONAVIRUS : PALERMO, AGENTI PENITENZIARI DEI NUCLEI TRADUZIONI E PIANTONAMENTO, A RISCHIO CONTAGIO.  FS-CO.S.P. COORDINAMENTO SINDACALE PENITENZIARIO,IL CASO DI PALERMO POTREBBE FAR RIFLETTERE SUI 300 RESTANTI NUCLEI REGIONALI,PROVINCIALI O TERRITORIALI  IN ITALIA: SERVONO GARANZIE CONCRETE.

FS-CO.S.P. SICUREZZA E DIFESA COORDINAMENTO SINDACALE PENITENZIARIO si dichiara preoccupata come Organizzazione Sindacale sulla notizia diffusa di un probabile collettivo contagio tra gli Agenti del Gruppo Speciale dei Servizi di Traduzione,Piantonamenti e Vigilanza detenuti del carcere di PALERMO,sebbene da ieri già  giravano presunte voci,oggi sembrano arrivare le prime conferme anche attraverso gli Organi di Stampa. Saltano i processi,vengono rinviate le traduzioni si creano nelle Carceri caos e confusione dovute alle mancate partenze degli uomini delle Scorte di attesa del “tampone” o della quarantena,insomma,tutto questo lo avevamo abbondantemente annunciato,ma come al solito,nessuno ci ascolta.

Se nei Nuclei Traduzione e Piantonamento il veicolo diffusione può essere alto,nelle Sezioni detentivi,nei colloqui tra detenuti e parenti,nelle Carceri è altrettanto alto il rischio,una situazione che riguarderebbe una popolazione di circa 60.000 detenuti e 35.000 agenti della Polizia penitenziaria da oltre 8 mesi navigate in un totale disinteresse del Ministero e delle Istituzioni. Tamponi a brachetto e materiale di prima necessità quali adeguate idonee mascherine,gel disinfettante,guanti e maschere protettive con tute con il contagocce a volte le compriamo noi Poliziotti o il Sindacato come avvenuto nei  mesi scorsi che ne abbiamo donato gratuitamente oltre 3.000 mascherine,questo anche grazie ad alcune associazioni o piccoli imprenditori. E se Palermo in questo momento piange (soffre) la carenza di uomini,certamente altri 299 nuclei non certamente se la ridono(hanno abbastanza personale o materiale igienizzante ANTICOVID-19).

L’ultimo Report inviatoci dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria indicano numeri di contagiati tra AGENTI e DETENUTI in allerta contenimento,ma questo non ci soddisfa.

Avremmo bisogno di un Ministro che ci ascolti,di un Capo Dipartimento che ci ascolti e ci ricevi per quello che come conoscenza,professionalità,esperienza potremmo offrire,ma questo da mesi,anzi fin dall’insediamento dei Ministri Pentastellati, non è mai avvenuto,hanno fatto tutto e il contrario di tutto abbandonando lavoratori e Sindacati al loro triste destino,questi ci sentiamo di partecipare alla collettività che deve sapere come ci trattano nei palazzi del potere.

Adesso Bonafede cosà dirà  ai tanti Agenti probabili contagiati o probabili diffusori di contagio di Palermo e non solo di Palermo,essendo  Siciliano(?) Ministro le chiacchiere dei due anni stanno a zero e i fatti,anche. Sei un Ministro pagato dai cittadini e come tale hai l’obbligo,non la facoltà, di ascoltare o meno i  cittadini e le Associazioni Sindacali, anche quando i numeri rispetto alle grandi Associazioni sono limitati, questo si chiama Democrazia(artt.21,3,39 e 97 Costituzione Italiana) diritto di parola e di critica, non concessa se non inopportunamente limitata!

Ufficio  Stampa Nazionale  FS-Co.S.P.

Domenico Mastrulli    cell. 3355435878

CS PALERMO PROBABILE CONTAGIO COVID-19 UOMINI NUCLEO SCORTE POLIZIA PENITENZIARIA PALERMO. FS- COSP PREOCCUPATI IN ASSENZA CONCRETE INIZIATIVE DAP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *