BOLZANETO

CARCERE DI BOLZANO, detenuto nuovo giunto per arresto dalla libertà,manda in ospedale quattro(4) Agenti della Polizia Penitenziaria,per multiple lesioni. “Siamo poliziotti,non carne da macello per galeotti”

CARCERE DI BOLZANO, detenuto nuovo giunto per arresto dalla libertà,manda in ospedale quattro(4) Agenti della Polizia Penitenziaria,per multiple lesioni.

“Siamo poliziotti,non carne da macello per galeotti”

FS-CO.S.P. COORDINAMENTO SINDACALE PENITENZIARIO SICUREZZA E DIFESA, DENUNCIA ENNESIMA AGGRESSIONE NELLE CARCERI ITALIANE DA PARTE DEI RELCUSI CHE CONTINUANO A SEMINARE SITUAZIONI DI DISAGIO E SOTTOPONGONO GLI OPERATORI DI POLIZIA A CRITICITA’ CONTINUE.

A BOLZANO IERI SERA,  NEL TURNO POMERIDIANO, UN DETENUTO TRATTO IN ARRESTO DALLE FORZE DI POLIZIA E CONDOTTO IN CARCERE, AL FINE DI SOTTRARSI AI CONSUETI PREVISTI  PRESCRITTI CONTROLLI E ADMEPIMENTI  DI ROUTINE PRIMO INGRESSO IN CARCERE, HA SFERRATO PUGNI E CALCI CONTRO I QUATTRO(4)  AGENTI CHE LO STAVANO INTRODUCENDO NEL SISTEMA CARCERE.

I QUATTRO AGENTI, SUBITO SOCCORSI DAGLI ALTRI COLLEGHI E CONDOTTI AL PRONTO SOCCORSO DELLA CITA’, SONO STATI DICHIARATI GUARIBILI IN 10 GIORNI A TESTA PER UN OTTALE DI QUARANTA(40) GIORNI  DAL SERVIZIO.

AGLI AGENTI,QUESTA MATTINA SAREBBE GIUNTA LA VICINANZA E LA SOLIDARIETA’ TELEFONICA DEL VICE CAPO DIPARTIMENTO DOTTOR TARTAGLIA PER QUANTO APPENA SEGNALATO,NOTIZIA TRAPELATA SOLO OGGI.

MASTRULLI: “ Inaudita gratuita violenza nelle prigioni Italiane da parte dei soggetti ristretti senza più freni di inibizione e di aggressività oltre ogni limite,quello che è accaduto ieri sera ai quattro Poliziotti Penitenziari è oramai all’ordine del giorno,ultimi episodi sono accaduti anche a  Ferragosto. La vicinanza e le telefonate dei vertici del Dipartimento ai poliziotti feriti sono ammirabili e condivise,solo,come accaduto già più volte in precedenza, non basta solo la solidarietà effimera,servono provvedimenti urgenti e indifferibili per le oltre 197 carceri,servono 12.000 uomini da assumere,e servono regole d’ingaggio maggiormente corrispondenti alla politica internazionale oltre alla dotazione pistola TASER”.

IL GRAVE EPISODIO DI IERI SERA A BOLZANO CARCERE,  SEGUE QUELLO DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO,DI LIVORNO E REGGIO CALABRIA DEI GIORNI SCORSI,INSOMMA UNA SEQUENZA NUMERICA DI FERITI CHE PREOCCUPA IL SINDACATO.

BOLZANO UN CARCERE CON UNA FORZA DETENTIVA PARI A 90 UNITA’, MANTIENE UNA FORZA DI POLIZIA PENITENZIARIA AL DI SOTTO DEI LIVELLI MINIMI DI SICUREZZA,UN MAGGIOR  NUMERO DI 15 AGENTI PER BOLZANO POTREBBE AIUTARE ACCOGLIENZA DETENTIVA SICUREZZA E VIGILANZA  OGGI A RISCHIO.

MASTRULLI – VICINANZA E SOLIDARIETA’ E’ STATA ESPRESSA DALLA SEGRETERIA GENERALE NAZIONALE SICUREZZA E DIFESA DEL CO.S.P. AI FERITI DELLA POLIZIA PENITENZIARIA CHE PER NOI AUMENTANO IL NUMERO DEGLIA GGREDITI PORTANDOLO A 4.300 PERSONE  ”VITTIME DLE DOVERE” , DELLA DISATTENZIONE ISTITUZIONALE E POLITICA.

UFFICIO STAMPA NAZIONALE  FS-COSP

MASTRULLI

3355435878

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *