trani castello svevo

Agli Organi di Informazione – Capo redattori Loro Sedi Istituti Penali di TRANI(Puglia) FS-COSP – Mancano almeno 50 unità di Polizia Penitenziaria per far fronte alla imminente apertura del nuovo PADIGLIONE che ospiterà circa 200 nuovi reclusi, mancano ulteriori 30 unità sempre di Polizia penitenziaria uomini per i già esistenti padiglioni ex Sezione blù e Sezione Ordinaria che ospiterebbero circa 310 reclusi ,un dato che andrebbe ben oltre la capienza tollerabile di 280 posti letto. DOMANI 28/07/2020 ORE 10.30 VISITA E ASSEMBLEA CARCERE MASCHILE TRANI

Agli Organi di Informazione –   Capo redattori  Loro Sedi

Istituti Penali di TRANI(Puglia) FS-COSP  – Mancano almeno  50 unità di Polizia Penitenziaria per far fronte alla imminente apertura del nuovo PADIGLIONE che ospiterà circa 200 nuovi reclusi,  mancano  ulteriori 30 unità sempre di Polizia penitenziaria uomini per i già esistenti padiglioni ex Sezione blù e Sezione Ordinaria che ospiterebbero circa 310 reclusi ,un dato che andrebbe ben oltre la capienza tollerabile di 280  posti letto.  DOMANI 28/07/2020 ORE  10.30 VISITA E ASSEMBLEA  CARCERE MASCHILE  TRANI                    E’ prevista per domani mattina  martedì 28 luglio 2020 ore 10,30 la Visita nel Carcere maschile  di Trani Via Andria,300 della Delegazione Nazionale e Regionale della Federazione Sindacale Co.S.P. COORDINAMENTO SINDACALE PENITENZIARIO, SICUREZZA E DIFESA, per incontrare i lavoratori e le lavoratrici del Comparto Sicurezza e Difesa della Polizia Penitenziaria e  delle Funzioni centrali che il COSP rappresenta. Al termine dell’Assemblea ,la Delegazione alle ore 11,40 circa si sposterà  dal Piano Terra al 1 Piano della stessa CASERMA AGENTI UFFICI AMMINISTRATIVI, dove si incontrerà con l’Autorità Dirigente dei due Penitenziari  Tranesi  per un concordato incontro per le molteplici criticità che da tempo investono la struttura e creano disagio ai Poliziotti Penitenziari e Lavoratori delle  Funzioni centrali come più volte segnalato attraverso fitta e copiosa corrispondenza di questi mesi tra la FS-Co.S.P. e la Direzione oltre che i vertici Regionali del PRAP Bari e centrali del DAP. La Puglia è una regione che conterebbe oltre 4.000 detenuti a fronte di una capienza di 2.400 posti letto, come Polizia Penitenziaria siamo a quota 2.900 ne mancherebbero circa  1.300 unità anche per presidi,distaccamenti giudiziari e traduzioni su 10 strutture Penitenziarie.  A Trani si parlerebbe da tempo della chiusura dell’attuale ex Convento Carcere femminile collocato adiacente alla Villa Comunale ex  chiesa San Domenico con trasferimento generale presso la ex Caserma Agenti di cui ci si attende la determinazione e la ricollocazione edilizia penitenziaria dai costi di oltre 500mila euro indicati . Mensilmente si superano le 3.000(tremila ) ore di lavoro straordinario,in passato anche le 4.000 ore soldi che potremmo impiegare in assunzioni e arruolamenti di nuovo e maggiormente giovane personale di Polizia se si considera che l’età media dell’attuale organico supera i 50  anni e quasi 30 di servizio,personale che occupa 2,3,4, posti di servizio contemporaneamente e in certe giornate controlla dalle 80 alle 150 detenuti con 1 solo agente di sezione. –  Mastrulli : guiderò,come da sempre è mia personale abitudine fare,  la Delegazione Nazionale e Regionale del Sindacato con Giuseppe CALEFATO,certo è che sono sempre più convinto che i due Penitenziari di TRANI a distanza di circa 9 anni (2011) di continuità dell’attuale Vertice al Comando della  Polizia Penitenziaria,oggi più che mai,  meriterebbe un urgente riciclo totale e cambiamento dei Funzionari nella Dirigenza del Corpo, al pari di quanto già accade nei restanti Dipartimenti di polizia ad Ordinamento Civile e Militare(Carabinieri – Finanza – Polizia di Stato) il cui cambio è previsto ogni 2,3 anni dall’insediamento, ma su questo torneremo a breve per eclatanti novità  già  all’attenzione del Ministero della Giustizia e dei Vertici della stessa Amministrazione Penitenziaria  Centrale e Regionale . Con riserva di maggiore e più particolari dettagli, si invita alla massima diffusione.   Ufficio   Stampa   Nazionale FS-Co.S.P.                                                                                      

                                              Domenico Mastrulli    cell. 3355435878

Agli Organi di Informazione Loro Sedi CARCERE TRANI – TROPPI DETENUTI E TROPPO LAVORO,POCHI I DIRITTI CONTRATTUALI ELARGITI. AVVICENDARE VERTICE DI POLIZIA PENITENZIARIA E’ NECESSARIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *