TOTO E PEPPINO

ESACRI -ENTE STRUMENTALE ALLA CROCE ROSSA INCONTRA LA DELEGAZIONE NAZIONALE DELLA FS-COSP SUL TFS-TFR ANZI, DIMENTICANO DI AVER FIRMATO LA LETTERA CON CUI AVREBBERO FISSATO L’INCONTRO(SIC.?)

NOTIZIARIO  SINDACALE :  ULTIM’ORA EX CRI – “FATTI  E  MISFATTI”

 

                        Triste penosa sciagurata umiliante condizione di chi oggi  gestisce ma che non dovrebbe gestire ……

 

 

Nella giornata di ieri, Mercoledì 6 Novembre 2019 alle ore 15.00, in Via Toscana,12 a ROMA, la Delegazione Nazionale della Federazione Sindacale Co.S.P. Comparto Funzioni Centrali ed Enti, con una puntualità “svizzera” oseremmo aggiungere, non certo come quella  Italiana ESACRI, si è presentata, come abbondantemente abbiamo potuto testimoniarlo con le nostre Reali tempestive immagini e foto a Voi pubblicate – diffuse  sulla pagina Ufficiale FS-COSP da DOMENICO MASTRULLI,consegnando i propri documenti per il successivo accesso, all’Operatrice della Sala Ingresso del Dipartimento dell’ENTE STRUMENTALE ALLA CROCE ROSSA ITALIANA per qui poi, dover, speranza che muore, successivamente incontrare il Capo del Dipartimento RULFS “personaggio” con cui avevamo attraverso la SEGRETERIA GENERALE NAZIONALE del Sindacato per mezzo ufficiale  PEC e E-mail,  ufficialmente interloquito con documentale  fitta corrispondenza  pubblicizzata dalla fs-cosp SUI SITI NAZIONALI WWW.COSPSINDACATO.IT  – WWW.COSPCOMPARTOMINISTERI.COM poi, in tale sede,  offerta in copia  agli increduli successivi interlocutori “ATTI”inviati direttamente dalla segreteria del vertice ESACRI ENTE STRUMENTALE, per arginare il loro danno e le loro mancanze.

 

Evitando per la meschinità registrata e pubblicamente vissuta dai Vostri stessi Colleghi che lavorano in quella sede, Donne e Uomini,Lavoratori e Dirigenti tutti, di chi ci doveva ricevere e non lo ha fatto   scaricando le proprie disfunzioni,omissioni, disattenzioni sui propri sottoposti, tali  personaggi che ben farebbero bene a cambiare mestieri e ruolo, Vi informiamo che l’incontro che  ci hanno proposto  di farlo fare telefonicamente o con video conferenza,motivatamente e per immagine, non è stata accordata dalla Delegazione Nazionale FS-COSP,ma vi è più, si è incanalato un contatto direttamente con i Superiori Alti  attuali Vertici della ex CRI ENTE STRUMENATLE ALLA CROCE ROSSA ITALIANA  cui già verbalmente e per tramite la loro Referente della Segreteria Riservata è stata richiesta notizie di:

 

 

  • ESITO E PROCEDURE TFS-TFR e  relativi tempi;
  • MODALITA’ DI INCONTRO O CONFRONTO EVENTUALI ESPERITI PRESSO INPS;
  • EVENTUALI LIQUIDAIZONI O AUTO-LIQUIDAZIONI AVVENUTE  SU DIRIGENTI – DIPENDENTI CON DISCUTIBILI MODALITA’ DI PAGAMENTO.

 

 

                               Credo che dirvi altro appare superfluo se non invitarVi, tutti,se non lo avete già fatto ad ascoltare il messaggio vocale postato subito dopo  al notiziario flash del Segretario Generale Nazionale confortato dalle immagine e riprese effettuate in tale occasione in Via Toscana,12, da parte di TONINO MARTINI DELEGATO NAZIONALE COSP dove spiega a voce le proprie considerazioni sulla triste,penosa vicenda.

 

                                        La Delegazione composta da DOMENICO MASTRULLI – TONINO MARTINI – ROBERTO TARSI e VITTORIO BADALONI  a breve ritornerà sul luogo del delitto, per affrontare le salme economiche ancora in fase di autopsia clinica dell’incertezza gestionale.

 

                                     Fraternamente in attesa di maggiori ulteriori chiarimenti e contatti che,siamo certi,  non tarderanno a pervenire.

 

LO RICORDIAMO: LA FEDERAZIONE SINDACALE CO.S.P. E’ SEMPRE STATA,SEMPRE RIMARRA’ IN DIFESA DEI LAVORATORI, NESSUNO CI COMPRA MA, NESSUNO OGGI,  DOMANI E SEMPRE,  CI PUO’ VENDERE!

 

                 Domenico MASTRULLI

Segretario Generale Nazionale FS-Co.S.P.

ULTIM’ORA EX CRI – FATTI E MISFATTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *