pozzuoli

poliziotta penitenziaria perseguita penalmente e disciplinarmente nella sede di Pozzuoli femminile nel 2016 esce ASSOLTA con fomula piena dal processo. LA FS-COSP AL PRAP CAMPANIA SIA DISPOSTO,IN AUTOTUTELA, IL RIENTRO IMMEDIATO DELLA DIPENDENTE ALLA CCF POZZUOLI SENZA ULTERIORE INDUGIO

per aver fronteggiato una delicatissima  situazione di servizio tra la popolazione detenuta,in una imboscata tra recluse,  da sola, Poliziotta penitenziaria perseguita penalmente e disciplinarmente nella sede di Pozzuoli femminile nel  LONTANO,NON TROPPO LONTANO PERIODO ESTIVO 2016,A DISTANZA DI ANNI E DIVERSE UDIENZE, LA collega  esce ASSOLTA con formula ampia art.530 c.p.p.  dal processo. LA FS-COSP AL PRAP CAMPANIA SIA DISPOSTO,IN AUTOTUTELA, IL RIENTRO IMMEDIATO DELLA DIPENDENTE ALLA CCF POZZUOLI SENZA  ULTERIORE INDUGIO,IN ATTESA DI CONTROQUERELARE GLI AUTORI DEI FATTI E DEI MISFATTI.

TUTTO AREA RISERVATA SITO WEB: www.cospsindacato.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *