CELLULARI

COS.P. CARCERE DI LANCIANO, LA POLIZIA PENITENZIARIA TROVA SEI CELLULARI NASCOSTI NELLE FOGNE

COS.P. CARCERE DI LANCIANO, LA POLIZIA PENITENZIARIA TROVA SEI CELLULARI NASCOSTI NELLE FOGNE

A seguito di incessanti indagini avviate nei giorni scorsi nella Casa Circondariale di Lanciano, oltre alle normali perquisizioni che ogni mattina vengono effettuate, dare il via ad un controllo straordinario presso i reparti detentivi all’indomani del ritrovamento di un detenuto,  esponente della criminalità organizzata, colto in flagrante mentre stava conversando attraverso un telefono cellulare. Grazie alla tenacia e alla perseveranza di alcuni poliziotti diretti dal comandante di reparto si è provveduto a inasprire i controlli che hanno dato esito positivo poiché in alcuni cavedi fognari sono stati rinvenuti altri 6 apparecchi telefonici provvisti di nanosim e perfettamente  operativi. Gli apparecchi sono stati sequestrati mentre al comando di Lanciano sono state affidate ulteriori indagini finalizzate ad esaminare le schede telefoniche il cui contenuto potrebbe portare a ulteriori sviluppi. Il Co.s.p annota che nella struttura penitenziaria di Lanciano vi è una eccezionale carenza di personale a cui si aggiungono turni di servizio che vanno oltre l’ordinario.   Ufficio Stampa Nazionale Co.s.p.  Onofrio D’Alesio 333 4033789

CS COSP CARCERE LANCIANO CELLULARI NELLE FOGNE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *