comunicato stampa cosp

IL CO.S.P. DIFFIDA LA DIREZIONE PROVINCIALE INPS DI ANDRIA: “CONDOTTA ANTISINDACALE”

IL CO.S.P. DIFFIDA LA DIREZIONE PROVINCIALE INPS DI ANDRIA: “CONDOTTA ANTISINDACALE”

 

“Una comunicazione sindacale inviata attraverso e-mail, non ha alcun valore formale ed è soprattutto priva di legittimità”. Nonostante le numerose sollecitazioni il Coordinamento sindacale penitenziario (Co.s.p.), sindacato che abbraccia il comparto della dirigenza e degli enti pubblici contesta la condotta “antisindacale” della direzione Inps di Andria. “Si tratta – sottolinea il segretario nazionale del Co.s.p. Domenico Mastrulli – di una palese omissione nella trasmissione di atti che rientrerebbero nelle prerogative sindacali violando diritti costituzionali che il nostro sindacato rivendica in termini di legge”. “Tali prerogative – precisa Mastrulli in una lettera di diffida inviata alla direzione centrale Inps – restano in capo, come responsabilità civile, amministrativa e penale al dirigente dell’Inps di Andria”. Il sindacato invita il dirigente, alla luce di recenti sentenze di condanna della Cassazione nei confronti della Pubblica amministrazione, a riportare le relazioni sindacali nel giusto alveo di correttezza. Il Co.s.p. nella nota ricorda di possedere tutte le prerogative previste dall’articolo 39 della Costituzione, salvo il diritto alla fruizione dei permessi sindacali poiché limitati alla rappresentatività numerica. Al contrario il distacco sindacale non retribuito si conferma quale strumento partecipativo di rappresentanza che deve essere obbligatoriamente riconosciuto. Nel ricordare i diversi tavoli di contrattazione ai quali il Co.s.p. partecipa, il sindacato diffida la direzione Inps affinché alle rappresentanze sindacali in servizio presso la sede provinciale di Andria venga riconosciuto il diritto alla divulgazione delle attività sindacali e che le comunicazioni alle parti sindacali vengano rese note in forma ufficiale alla segreteria nazionale del Co.s.p. e per conoscenza a quella provinciale. Ulteriori atteggiamenti antisindacali verranno denunciati portando a conoscenza i lavoratori Inps attraverso i canali di informazione nazionali.

 Ufficio Stampa Nazionale Co.s.p.

Onofrio D’Alesio

333 4033 789

 COSP DIFFIDA INPS ANDRIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *