118

carcere di lanciano in abruzzo, aggredito Assistente Capo Coord. della Polizia Penitenziaria da un diversamente libero. Protesta la Segreteria Provinciale COSP Mattioli Nicola

Continua la mattanza nelle prgioni Italiane con detenuti diversamente liberi che aggrediscono,minacciano e insultano i Poliziotti Peitenziari.

Anche in Abruzzo a Lanciano ieri 30 agosto 2018 un’altro assistente capo coordinatore della Penitenziaria, e toccato la violenza inaudita dei galeotti  mentre svolgeva il proprio servizio è stato malmenato e aggredito dal galeotto riportando lesioni guaribili in diversi giorni dopo le cure accertate dai sanitari del Pronto soccorso della città a cui si è rivolto il poliziotto.

Esprimono vicinanza la Segreteria Provinciale COSP LANCIANO per bocca di MATTIOLI NICOLA e i Segretari Locali,si unisce  la Segreteria Regionale Abruzzo e Molise con i Suoi vertici  VINCENZO STABILE e ANTONIO LATINI  con il conforto della Segreteria Generale Nazionale del COSP.

Segue comunicato stampa

aggressione alla polizia penitenziaria nel Carcere di Lanciano in Abruzzo avvenuta in data 30 ago 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *