3d people - men, person with positive and negative symbol.

VFP4 – Lettera al Sindacato degli 88 vincitori del concorso per 375+ 80 allievi Agenti di PoliziaPenitenziaria

Riceviamo  lettera dai VFP4 e volentieri pubblichiamo assicurando tutta la nostra attenzione COSP sull’argomento specifico noto da tempo a tutti.
Gent.mo sig.Ministro dott. AndreaOrlando.
Ministro dellaGiustizia

Gent.mo sig.Presidente dott.Santi CONSOLO
Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria

Gentile dott. Mastrulli MImmo
Segretario generale O.S.Coosp

Roma lì, 31.08.2015

Buongiorno,
Siamo gli 88 vincitori del concorso per 375+ 80 allievi agenti di PoliziaPenitenziaria indetto
nel 2011 i quali, all’esito delle procedure concorsuali conclusesi nell’anno 2012, sono stati
incorporati nelle ForzeArmate con status di “interforze”in attesa di transitare nel Corpo di
PoliziaPenitenziaria al terminedei 4 anni previsti nel bando.
Abbiano ritenuto opportuno scriverLe la presente missiva poiché riteniamo che, per l’
elevato e prestigioso ruolo ricoperto, possa rendersi interprete e portavoce nelle sedi
decisionali, del disagio da tutti noi provato nel leggere sui maggiori media nazionali di una
“assunzione anticipata”dei colleghi interforze vincitori dei concorsi banditi nello stesso
anno e con le medesime formule, nell’Arma dei Carabinieri, nella Polizia di Stato e nella
Guardia di Finanza, con esclusione degli scriventi dellaPoliziaPenitenziaria e, per quanto è
dato sapere del Corpo Forestale delloStato.
Non possiamo, né riteniamo entrare, nel merito di queste notizie la cui veridicità va
confermata con provvedimenti legislativi allo stato ancora non in essere ma vogliamo, in
ogni caso, sollecitare un intervento della S.V. volto ad ottenere, qualora tale prospettata“
assunzione anticipata”nei Corpi di Polizia precitati si possa verificare, l’estensione anche
agli scriventi della PoliziaPenitenziaria, per ragioni di equità e di eguale considerazione di
tutte le FF.OO., nell’ambito di una della quale abbiamo scelto di appartenere. Ferma
restando la passione, l’abnegazione ed il senso del dovere che quotidianamente mostriamo
nei nostri rispettivi reparti in attesa di transitare nella Polizia Penitenziaria.
Riteniamo che la S.V. abbia la posizione e l’autorevolezza per rappresentarci e siamo
sicuri che vorrà intraprendere ogni iniziativache considererà utile alla nostra causa.
Frattanto le porgiamo distinti saluti.
VFP4 interforzePoliziaPenitenziaria.